Corso del giovedì #3

Nell’incontro del 9 luglio il discorso è caduto sul torneo organizzato dal circolo L’Alfiere Cattivo di Baronissi in memoria di Renato Adinolfi, campione italiano per corrispondenza 1976, tra le persone che maggiormente hanno dato lustro allo scacchismo salernitano.

Naturalmente, ho colto subito l’occasione per ricordarne la figura, cambiando “al volo” la scaletta e mostrando una sua partita.

Argomenti trattati il 9 luglio
 

Adinolfi – Cane
 
Mossa al Bianco
 

Schlage – Ahues (Berlino 1921)
Mossa al Bianco
 
Come è andata ...
... e come doveva andare
 

Uno stupefacente studio di Smyslov:
il Bianco muove e patta.
 
Soluzione
 
 
Restano, tra i “colpi in canna” che potranno essere affrontati nelle prossime lezioni, quelli indicati la settimana scorsa.
 
 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × uno =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>