Scaccovid

covid-chess
“Se vedo due pezzi nella stessa casa, anche per un secondo, vengo con il lanciafiamme!”, tuonò l’ARBITRO. “Ovunque va mantenuta la la distanza sociale”. (1)
“Due pezzi non possono stare nella stessa casa, mai! Quindi, ogni cattura è severamente vietata”. (2)

Le regole degli scacchi non cambiano (3) ma, per evitare serie conseguenze, sarà meglio abbandonare, piuttosto che catturare un pezzo avversario.
Di fatto, tutti i pezzi sono immortali (non catturabili) e si vince[nzo] per scaccovid.
Ecco una partita illustrativa.

noterelle
(1) ma poi, perché “sociale”?
(2) magari un giorno qualcuno mi spiegherà la differenza tra “è vietata” e “è severamente vietata”
(3) unica eccezione: non si dice più vince, ma vincenzo (o v’incenso).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 + 3 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>