Che pena!

Arcangelo Ricciardi

Arcangelo Ricciardi, squalificato

Il torneo di Imperia è stato contrassegnato da un episodio che certamente farà discutere molto.
Fino al 7° turno una prima nazionale qualunque, tale Arcangelo Ricciardi, Elo 1737 fino a pochi mesi fa, guidava la classifica con 6 punti su 7, precedendo titolati GM e MI.

E come vinceva!
Sembrava un maestro contro tanti dilettanti.

Ummm…

Giorno dopo giorno, montavano i sospetti su questo “fenomeno” di 37 anni che fino a pochi mesi fa non aveva combinato niente di speciale.
Entrava in sala sempre a partita già iniziata, non si alzava mai, né cambiava posizione da seduto, appena terminata la partita se ne andava via subito senza dire niente, le sue mosse coincidevano con quelle che avrebbe giocato Stockfish.

Ummm…

Per farla breve (tanto è già chiaro), prima dell’ottavo turno gli arbitri hanno “scannerizzato” con un metal detector tutti i partecipanti trovandogli, sembra, una telecamera sotto la camicia e una trasmittente sotto l’ascella.

Squalificato (in tutti i sensi).

Che tristezza

 

Per inciso, la prestazione del “nostro” Luciano Salerno è stata più che soddisfacente:
4 punti su 9 in un torneo in cui partiva 53° su 63 in ordine di Elo; media degli avversari incontrati oltre 1850; performance 1768.
Ma questa non è una notizia clamorosa!

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 − 1 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>