Una bella notizia…

… purtroppo non dall’Italia!

Informatico in Germania. “Mi hanno scelto leggendo tra gli hobby del mio curriculum.”
iavicoli
Alessandro Iavicoli, 36 anni, lascia l’Italia nel 2016 perché contratti precari e partita Iva gli rendono la vita difficile. In Germania viene assunto da un’azienda che nota la sua passione per gli scacchi, un gioco per il quale aveva creato un programma di intelligenza artificiale
[…].
L’articolo è qui

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattordici + dodici =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>