Notizie dalla “diaspora”

Prosegue, intensa, l’attività dei nostri soci in terra straniera: tre recenti tornei del Centro-Nord hanno visto la partecipazione dei nostri matematici fuori sede Carmine Abate e Roberto Vertuccio:

  • Ottimo l’esordio di Carmine nel Torneo C del festival “Mogliano Scacchi” (Mogliano Veneto, 23-25 aprile): 4 punti su 5, Elo FSI a 1494 e performance Elo FIDE (per ora su 4 partite) di 1540.
  • Carmine sta partecipando anche al Campionato Trentino (Aldeno, 30 aprile – 8 maggio).
    Al momento in cui scriviamo (1° maggio) ha perso le prime tre partite (di cui due, con media degli avversari superiore a 1800, valide ai fini dell’Elo FIDE), ma confidiamo in un recupero finale.

Dal Campionato Regionale Toscano, quattro partite di Roberto. Come sempre, i commenti sono accurati ed obiettivi; come sempre, le partite non sono scelte secondo il criterio “guardate-come-sono-bravo”, ma con l’obiettivo di capire e correggere le proprie lacune tecniche.

Partite di Roberto Vertuccio
nel CIA Toscano

turno

turno

turno

turno

.

Piccola considerazione agrodolce: come in tanti altri campi, la Salerno scacchistica paga salatamente le conseguenze dell’emigrazione. In un ipotetico incontro a squadre tra chi è rimasto e chi si è trasferito, la Salerno A non avrebbe certo vita facile contro una “diaspora” composta da:

  • Gianfranco Falchetta (M 2202)
  • Vincenzo Adinolfi (CM 2112)
  • Antonio Mazzarella (CM 2008)
  • Bernardo Costanzo (CM 2001)
  • Maurizio Mazzarone (CM 1948)
  • John Cleal (CM 1898)
  • Valerio Sarno (1N 1877)
  • Luigi Mancini (1N ?)
  • Guglielmo Marlia (2N 1788)
  • Marco Ippolito (2N 1706)
  • Annamaria Moscatiello (2N 1676)
  • Luciano Salerno (2N 1625)

Sempre sperando o di non aver dimenticato nessuno e senza considerare come trasferiti Antonio Martorelli e Corrado Sabia (ancora residenti a Salerno ma tesserati con altri circoli) e Massimo Adinolfi (trasferitosi, ma nei paraggi).
L’unico “emigrato al contrario” a nostro favore è Mario Lamagna.

Sempre a proposito di diaspora: due tra i primi quattro classificati nell’ultimo Campionato Italiano Seniores, Antonio Martorelli e Vincenzo Adinolfi, frequentavano il Gruppo Scacchistico Salernitano ai tempi della sede di Torrione Alto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti + dieci =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>